Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina dell'informativa sui cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies.

scritta offerte lavoro con immagine di megafono rivolto verso l'alto scritta cooperaction world con action su sfondo rosso e l'immagine del mondo al posto della o di world younger2

UNIVERSITA’ ALL’ESTERO – MODALITA’ DI ACCESSO, POSSIBILITA’, CURIOSITA’

Se hai intenzione di frequentare l'università in un altro paese dell'UE, avrai sicuramente una serie di domande. Come posso iscrivermi? Qual è la durata dei corsi nel paese in cui desidero studiare? Quanto costa? Le mie competenze linguistiche saranno sufficienti?

 Accesso e tasse universitarie

Parità di trattamento

In qualità di cittadino dell'UE, hai il diritto di frequentare l'università in un qualsiasi paese dell'Unione alle stesse condizioni degli studenti del luogo:

  • non devono esserti chieste tasse più elevate
  • hai diritto alle stesse borse di studio dei cittadini del paese ospitante per coprire le tasse universitarie.

Condizioni di ammissione

Le condizioni di ammissione variano notevolmente a seconda dei paesi e delle università. A prescindere dalle altre condizioni d'ingresso, i paesi dell'UE non possono negarti l'accesso all'istruzione o alla formazione a causa della tua nazionalità.

Esame di lingua

Alcuni paesi dell'UE possono prevedere il superamento di un esame di lingua per attestare le tue conoscenze linguistiche.

I sistemi universitari nei vari paesi dell'UE

Prima di partire, informati sul sistema d'istruzione superiore del paese in cui vorresti studiare.

Consultate il link sotto indicato: http://ec.europa.eu/youreurope/citizens/education/university/fees/index_it.htm

La Commissione europea non è responsabile del contenuto dei siti web esterni.

Informati sulle procedure d'iscrizione in vigore negli altri paesi dell'UE

 

 

Studiare all'estero - sostegno finanziario

Se decidi di frequentare l'università in un altro paese dell'UE, in qualità di cittadino dell'Unione hai diritto a pagare la stesse tasse universitarie dei residenti. Tuttavia, questa parità di trattamento non si applica né ai prestiti né alle borse di sostegno o mantenimento. Alcuni paesi, però, possono scegliere di propria iniziativa di concedere borse di mantenimento a studenti stranieri.

Se vai a studiare all'estero, le autorità del tuo paese d'origine possono decidere di concederti una borsa di mantenimento.

Studenti stranieri già residenti

Se vivi da cinque anni o più nel paese in cui intendi studiare, pur non essendone cittadino, hai diritto a una borsa di mantenimento alle stesse condizioni previste per chi ha la cittadinanza di quel paese.

Sostegno finanziario nei vari paesi della UE

La Commissione europea non è responsabile del contenuto dei siti web esterni.

Informazioni sulle tasse e le borse di studio per stranieri nei diversi paesi: http://ec.europa.eu/youreurope/citizens/education/university/financial/index_it.htm?profile=0

Contatta il ministero dell'istruzione del tuo paese di origine http://ec.europa.eu/youreurope/citizens/education/contact/index_it.htm per ricevere ulteriori informazioni sulle borse di studio concesse ai cittadini che decidono di studiare all'estero

La Commissione europea non è responsabile del contenuto di siti web esterni.

Verifica quali sono le condizioni per ottenere una borsa di studio nel tuo paese.

 

Riconoscimento dei titoli accademici

Il riconoscimento dei titoli non avviene in modo automatico!!

Non esiste un meccanismo automatico per il riconoscimento dei titoli accademici a livello europeo.

Di conseguenza, se hai intenzione di proseguire gli studi in un altro paese dell'UE, dovresti rivolgerti alle autorità competenti per ottenere il riconoscimento del tuo titolo di studio. Se hai già deciso di completare una parte degli studi all'estero, prima di partire verifica che il paese in cui hai scelto di recarti riconosca il tuo titolo di studio.

I sistemi d'istruzione rientrano nelle competenze delle autorità nazionali dei paesi dell'UE, le quali determinano le norme da applicare, comprese quelle relative al riconoscimento dei titoli accademici conseguiti all'estero.

Scopri se un paese dell'UE riconosce il titolo di studio conseguito all'estero

Ottenere l'equipollenza della laurea

Nella maggior parte dei casi, puoi ottenere un "certificato di equipollenza" del diploma di laurea, che equipara il tuo titolo di studio a quelli del paese in cui desideri trasferirti. A tal fine, contatta il centro ENIC/NARIC http://www.enic-naric.net/ del paese in cui desideri ottenere l'equipollenza del tuo diploma.

Qualifiche professionali

Questa sezione riguarda il riconoscimento dei titoli accademici. Il riconoscimento delle qualifiche professionali negli Stati membri http://ec.europa.eu/internal_market/qualifications/index_en.htm ovvero dei diplomi di laurea che consentono l'esercizio di una professione come l'infermiere o l'avvocato, è regolato da altre norme europee.

 

Scambi studenteschi

Studio e stage all'estero con il programma Erasmus

Se sei uno studente universitario puoi svolgere una parte dei tuoi studi o effettuare uno stage presso un'azienda all'estero partecipando al programma Erasmus http://ec.europa.eu/education/lifelong-learning-programme/doc80_en.htm

Se partecipi al programma Erasmus:

  • sei esentato dalle tasse di iscrizione o dalle tasse universitarie presso l'università ospitante
  • gli studi all'estero vengono presi in considerazione per il conseguimento della tua laurea
  • hai diritto a una borsa di studio dell'Unione europea che contribuisce a coprire le spese di viaggio e di soggiorno.

Riconoscimento del periodo di studi trascorso all'estero

La tua università deve riconoscere il periodo trascorso all'estero ai fini del conseguimento della laurea, se hai completato il programma di studi concordato prima della partenza.

Chiedi ulteriori informazioni all'ufficio relazioni internazionali della tua università.

Assistenza sanitaria

Assistenza sanitaria per chi studia all'estero

Se sei un cittadino dell'UE che desidera frequentare l'università in un altro paese dell'Unione, verifica che l'assicurazione sanitaria del tuo paese di origine copra i costi di assistenza per l'intera durata del tuo soggiorno all'estero.

Alcuni enti nazionali di assicurazione sanitaria prevedono la copertura dei costi di assistenza all'estero soltanto per un periodo di tempo limitato. In tal caso, dovrai iscriverti al sistema sanitario nazionale del paese in cui intendi studiare o stipulare un'assicurazione privata.

Per tutto il periodo coperto dall'assicurazione sanitaria, dovrai essere in possesso di una tessera europea di assicurazione malattia http://ec.europa.eu/social/main.jsp?catId=559&langId=it in corso di validità per ricevere assistenza dai medici locali e chiedere il rimborso dei costi sostenuti.

I modelli E 111 ed E 128 non sono più validi; sono stati sostituiti della tessera europea di assicurazione malattia.

Il sistema sanitario del paese ospitante potrebbe essere diverso da quello del tuo paese di origine. In alcuni paesi, per esempio, i pazienti pagano per le prestazioni mediche e chiedono successivamente un rimborso; in altri casi i medici non vengono pagati direttamente dai pazienti.

Tessera europea di assicurazione malattia

Per ottenere la tessera europea di assicurazione malattia puoi rivolgerti al tuo ente di assicurazione sanitaria oppure a quello dei tuoi genitori o del coniuge, se sei a carico loro.

Devi procurarti la tessera prima di andare a studiare all'estero.

Studenti lavoratori o fuori corso

L'assicurazione sanitaria del tuo paese potrebbe non coprire le spese mediche sostenute durante il periodo di studi all'estero.

  • Ciò accade spesso agli studenti di età superiore ai 28 o 30 anni
  • E' altresì probabile che alcuni dottorandi siano considerati lavoratori residenti e non studenti, a seconda del tipo di finanziamento di cui usufruiscono.

Se rientri in una di queste due categorie, devi stipulare un'assicurazione sanitaria privata o iscriverti al servizio sanitario nazionale del paese ospitante.

Informati sulla normativa riguardante la previdenza sociale del paese ospitante!

 

PROGRAMMI DI SCAMBIO TRA UNIVERSITA'

ERASMUS-PER UNIVERSITARI

Che cos'è?

Il Programma settoriale Erasmus risponde alle esigenze didattiche e di apprendimento di tutte le persone coinvolte nell'istruzione superiore di tipo formale e nell'istruzione e formazione professionali di terzo livello, nonché degli istituti e delle organizzazioni che sono preposti a questo tipo di istruzione e formazione o lo agevolano nei Paesi partecipanti.

Il programma coinvolge circa il 90% delle università europee in 31 paesi (circa 4.000 atenei in Europa) con iniziative di mobilità studentesca e didattica, con progetti multilaterali di cooperazione tra università, imprese e organismi pubblici.

Durata

La durata del programma varia dai 3 ai 12 mesi ed è prevista una borsa di studio di circa Euro 230.

Requisiti fondamentali

Gli studenti interessati devono essere iscritti almeno al secondo anno di università.

Presentazione candidatura

La candidatura deve essere presentata presso l'ufficio Erasmus del proprio istituto:

Università di Bologna

DIRI - Settore Mobilità in Uscita

Via Zamboni, 33 - 40126 Bologna

051/2088100

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni e approfondimenti

http://www.programmallp.it/index.php?id_cnt=325

ERASMUS PLACEMENT-PER UNIVERSITARI

Mobilità studenti per tirocinio - (Student Mobility for Placement - SMP)

 

Che cos'è?

Erasmus Placement è un programma di mobilità studentesca che offre agli studenti la possibilità di arricchire il proprio curriculum con un'esperienza lavorativa all'estero.

Il tirocinio può essere svolto in qualsiasi azienda del settore pubblico o privato che eserciti un'attività economica. Inoltre Erasmus Placement può costituire a tutti gli effetti, tirocinio curriculare.

Prima della partenza ogni studente Erasmus deve essere in possesso di un programma di lavoro (Training Agreement) sottoscritto dal beneficiario, dall'Istituto di istruzione superiore di appartenenza e dall'organismo di accoglienza.
Il periodo del tirocinio deve essere coperto da un contratto di tirocinio sottoscritto dal beneficiario e dall'Istituto di istruzione superiore o consorzio di partenza.

Per gli studenti Erasmus disabili sono previsti contributi specifici.
Inoltre gli studenti Erasmus diretti verso uno di quei Paesi la cui lingua è meno diffusa e meno insegnata, hanno la possibilità di partecipare ai corsi intensivi per la preparazione linguistica (EILC - Erasmus Intensive Language Courses), propedeutici al successivo periodo di mobilità Erasmus.

Per presentare la candidatura

Gli studenti interessati devono presentare la candidatura presso l'Ufficio Erasmus del proprio Istituto, entro la scadenza prefissata negli specifici bandi.

Università di Bologna

DIRI - Settore Mobilità in Uscita

Via Zamboni, 33 - 40126 Bologna

051/2088100

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Destinatari:
Studenti di Istituti di istruzione superiore titolari di "EUC estesa" o di "EUC Placement".

Durata:
Min. 3 mesi
Max. 12 mesi

Contributo comunitario:
500 Euro/mese ca. dall'a.a. 2010/2011, con rispetto dei massimali comunitari

LEONARDO DA VINCI-;PER LAUREANDI E NEOLAUREATI

Che cos'è?

Il programma prevede l'erogazione di un contributo finanziario per svolgere tirocini transazionali e scambi a livello professionale per laureandi e neolaureati.

I collocamenti realizzati nell'ambito del programma devono favorire il trasferimento tecnologico tra l'università e l'impresa; l'esperienza professionale deve dimostrarsi qualificante nel settore della propria formazione universitaria.

Durata

Tra due e ventisei settimane - la durata varia a seconda del bando al quale si partecipa.

Per presentare la candidatura

Per poter ottenere una borsa Leonardo devi rivolgerti agli organismi che hanno in corso progetti di mobilità nella categoria PLM.

Ciascun organismo stabilisce nei bandi di selezione la durata della permanenza all'estero e i paesi di destinazione, insieme ai requisiti e alle date di scadenza per la presentazione delle domande. Le aziende dove svolgere i tirocini vengono individuate dagli organismi stessi, nell'ambito dei rispettivi accordi di cooperazione.

http://www.programmaleonardo.net/llp/db_progetti.asp

Per informazioni e approfondimenti

http://www.programmaleonardo.net/llp/home.asp

ERASMUS MUNDUS-DOPO L'UNIVERSITA'

Che cos'è?

Erasmus Mundus permette agli studenti di dare alla propria formazione un particolare "valore aggiunto" che si basa sulla possibilità di:

  • frequentare un corso di qualità certificata in un ambiente internazionale d'eccellenza;
  • studiare in due o più Paesi UE e anche in Paesi terzi, vivendo insieme a studenti europei e di altri Paesi del mondo;
  • costruire una rete di rapporti con i docenti e i colleghi di corso, molto utile per il futuro professionale;
  • conseguire un titolo di studio di grande valore sul mercato del lavoro europeo e internazionale.

Come partecipare a Erasmus Mundus

  • frequentarecorsi di master congiunti odottorati congiunti realizzati da consorzi di istituzioni di istruzione superiore europee e di paesi terzi; gli studenti/candidati dottorali che concludono gli studi con esito positivo ottengono un titolo di studio congiunto, oppure doppio o multiplo;
  • realizzare periodi di mobilità individuale, se studenti (primo ciclo, secondo ciclo, dottorato, post-dottorato) iscritti a istituzioni d'istruzione superiore dell'UE che fanno parte di consorzi che gestiscono partenariati finanziati da Erasmus Mundus.

Per presentare candidatura

Collegarsi al seguente link: da qui si arriverà al sito dove sarà possibile consultare il data base con i progetti sia di master che di dottorato.

http://erasmusmundus.it/bandi/bandi-per-gli-studenti.aspx

Per informazioni e approfondimenti

http://erasmusmundus.it/index.aspx

PROGRAMMA FULLBRIGHT-ITALIA/USA

Programma di scambio culturale per percorsi di studio attraverso master e phd, ma anche attraverso tirocini presso le aziende degli Stati Uniti.
Obiettivo del Programma Fulbright è favorire lo scambio culturale tra l'Italia e gli Stati Uniti in tutti i campi: dalle discipline umanistiche e scientifiche alle scienze sociali e le arti. A tal fine la Commissione si rivolge a cittadini italiani laureati in tutte le discipline o diplomati dalle Accademie d'Arte e conservatori di Musica, dottorandi di ricerca, dottori di ricerca, ricercatori e professori universitari.

 

Requisiti

Le borse di studio Fulbright sono riservate a cittadini italiani:

  • Laureati (laurea vecchio ordinamento, laurea magistrale e laurea triennale) o diplomati dalle Accademie d'Arte o Musica.
  • Studenti del corso di dottorato di ricerca in Italia.
  • Dottori di ricerca, ricercatori, professori universitari.
  • Professori della scuola secondaria.

Requisito di partecipazione ai concorsi Fulbright è una ottima conoscenza della lingua inglese comprovata dal certificato TOEFL (Test of English as a Foreign Language) o dal certificato IELTS (International English Language Testing System, modalità Academic format)..

Tutte le borse di studio Fulbright includono le spese di viaggio tra l'Italia e gli Stati Uniti e la copertura medico assicurativa finanziata dal Governo degli Stati Uniti.

Per informazioni, approfondimenti e per l'invio della propria candidatura

Il sito seguente si occupa di fornire tutte le informazioni necessarie relative ai progetti e i bandi scaricabili per presentare la propria candidatura:

http://www.fulbright.it/it

 

SITI UTILI PER LA RICERCA DELLE INFORMAZIONI

Worldstudent.com

Tutto ciò che uno studente deve sapere quando decide di studiare all'estero. Selezionando il paese prescelto, si accede a una serie di informazioni generali: ordinamento degli studi, possibilità di ottenere sussidi e informazioni pratiche, per esempio sulla salute e le possibilità di alloggio.

http://www.worldstudent.com/uk/studyabroad/index.shtml

iAgora (forum studenti internazionali)

Erasmus e informazioni per studiare all'estero

Vuoi andare a studiare all'estero e cerchi consigli pratici? Leggi le esperienze di studenti che hanno fruito del programma ERASMUS, dei corsi CEMS e di altre opportunità di scambio internazionale. Oppure entra anche tu nella comunità degli studenti di iAgora.

http://www.iagora.com/istudy/index.html

STUDY IN EUROPE

Sito internet che raccoglie tutte le università europee. Ricerca possibile sia per tema, sia per università, sia per luogo: divide in lauree e master e ha link diretti a tutte le università inserite.

http://xstudy.eu/

UNIBO-UNIVERSITA'NEL MONDO

Link al sito dell'Università di Bologna dove si possono trovare tutte le università nel mondo:

http://www.unibo.it/Portale/Guida/Universita+nel+mondo/Unimondo.htm

EURYPEDIA

Eurypedia è un nuovo prodotto Eurydice e ha l'obiettivo di presentare accuratamente il sistema di educazione nazionale di tutta Europa. La ricerca fornisce infatti informazioni dettagliate, suddivise per ogni paese relativamente il sistema di istruzione, i tipi di programmi e corsi, oltre alle modalità di accesso per ogni paese. (Il sistema è ancora in fase di completamento - è già accessibile ma sarà ultimato a dicembre 2011)

https://webgate.ec.europa.eu/fpfis/mwikis/eurydice/index.php?title=Home

 

BANCHE DATI PER LA RICERCA DEGLI INDIRIZZI DI STUDIO PER LAUREA, DOTTORATO E MASTER

 

Tre nuovi portali per promuovere la circolazione degli studenti e dei laureati in Europa. Si tratta di tre spazi in cui gli studenti europei e gli aspiranti tali possono conoscere la ricchezza delle proposte formative degli atenei del Vecchio Continente, selezionandole in base ai propri interessi di studio e di vita.
I portali sono tematici, e riguardano il primo ciclo universitario (bachelor), il secondo ciclo (master) e il terzo (doctorate). Sono organizzati come banche dati in cui, grazie a motori di ricerca, è possibile reperire informazioni sui percorsi formativi universitari e post-universitari in Europa a partire dai propri interessi di studio e di ricerca ma anche alla collocazione geografica, all'organizzazione dei corsi e alle caratteristiche didattiche. Ogni percorso è approfondito con una scheda esplicativa che contiene tutte le informazioni necessarie per effettuare la propria scelta (durata del percorso, costo annuale, lingua di insegnamento, programma didattico, numero di crediti, eccetera).
Concepiti come vere e proprie vetrine dell'offerta formativa - universitaria e non - nei paesi del Vecchio Continente, i portali rappresentano anche importanti strumenti finalizzati a facilitare la circolazione degli studenti e dei laureati tra le scuole e gli atenei nello spazio europeo.

I portali sono i seguenti:
Primo ciclo (laurea): www.bachelorsportal.eu
Secondo ciclo (master): www.mastersportal.eu
Terzo ciclo (dottorato): www.phdportal.eu

MEDIATECA DI SAN LAZZARO

1656556Consulta tutte le novità e l'elenco completo degli eventi della Mediateca di San Lazzaro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 









Una email di conferma verrà spedita all'indirizzo fornito.

Con l'iscrizione alla Newsletter si autorizza l'Informagiovani di San Lazzaro al trattamento dei dati forniti.
(I dati verranno utilizzati esclusivamente per l'invio della newsletter).